29 de jul de 2007

GUAI!


Guai a non saper aspettare
sarebbe come far sparire il mare
oppure pensare che l'amore profondo
non venga dall'animo più recondo
Zittirsi all'improvviso, per rabbia
o per impazienza è come sabbia
che esce da un cesta di paglia fine.
Sarebbe come se un lungo crine
di cavallo venisse usato solamente
per fissare un pensiero alla tua mente.
Se hai amore devi saper soffrire
non sbattere la porta per finire
ma spalancare l'apertura della mente
ed aspettare gl'eventi tranquillamente.
Non c'è ragione per far la guerra
se l'amico è ancora qui in terra.
Un grande sorriso, una tua poesia
ed ecco che torna felice l'armonia.

Nenhum comentário: