11 de nov de 2007

DUE ANIME E UN CORPO SOLO


LA MANO TI STRINGEREI
I CAPELLI T'ACCAREZZEREI
TI SOLLEVEREI SUI FIANCHI
SINO A MUSCOLI STANCHI

GUARDEREI NEGL'OCCHI TUOI
IL DESIDERIO DEL MIO CORPO
POI TI BACEREI COME VUOI
TU, E CANTEREI VECCHIE NENIE

NON PER ADDOMERTARTI
MA FARTI SOGNARE AD OCCHI
CHIUSI, PER FARTI CAPIRE,
CHE NON SONO DI QUESTO
MONDO, MA SOLO UNA FIGURA
DIAVOLESCA, CHE T'INTRIGA.

NON SVEGLIARTI
CONTINUA DORMIRE
IO MI MUOVERO' SOPRA DI TE
E TI FARO' VENIRE.
ESPLODEREMO INSIEME
IL NOSTRO ORGASMO
COME ESPLODE UN VULCANO
ED IO TI TERRO' SEMPRE PER MANO.
Ferino*Lancil*

Nenhum comentário: