27 de abr de 2009

MA CHE POETA?


Vorrei essere un poeta sincero
uno di quelli che scrive il vero
non per essere importante
ma per le belle cose, le tante!

Vorrei piantare le unghie scarse
sulle tue liscie carni riarse
strisciare la mia barba irsuta
sulla tua pelle sconosciuta

Vorrei urlare solo a Te
che veramente sei per Me
avere, a costo di soffrire,
la tua bocca e poi impazzire.

Ma che poeta son'io
se non so cos'è che è mio,
cos'è che m'ispira veramente
proprio non ho capito niente.

Allora, bestia ignorante
non sei un poeta, sei niente.
neanche una misera schifezza
sei solo noia e tristezza.
.
Ferino*Lancil*

Nenhum comentário: