22 de jul de 2010

TI VOGLIO

Ti guardo mentre arrivi
e m'inebrio della tua persona.
Sogno la tua mano nella mia,
il battito del tuo cuore
che da il ritmo alla mia vita.
Le tue labbra come boccioli
inumiditi ed ebbri
su cui si poggia la mia bocca.
Ti abbraccio forte a me,
ti stringo, oh donna...
come ti voglio!

Um comentário:

Sue disse...

Ho amato la tua poesia!
Bacio, poeta!