9 de mai de 2007

A UNA DONNA MERAVIGLIOSA


Tu sei
al di la del mare.

Lontana
la tua persona appare.

Chiara
ascolto la tua voce.

Iinspiro
il tuo dolce profumo.

Io son
nessuno,

un piccolo uomo
vecchio e stanco.

Un essere
splendido sei tu,

come puoi
così forte e rara

pensare
a me stasera?

Ti sognerò
appena toccherò il cusscino

mi sembrerà
d'averti qui,..vicino.

Lo so
non è la stessa cosa,,,

...se avessi
la tua bocca di rosa.

Illuminerai
la notte e il rem

fino a che
il mattino vien

t'accarezzerò
il bel viso

e sarò
vicino al paradiso.

Ferino *angelo*
Foto de Paulo A.

Nenhum comentário: